Villa Igea

 

Nel 1914 nasce l'istituto per consultazioni mediche fondato dal professor Alberto Riva che alla sua morte diverrà "Istituto Riva". Ospitava i gabinetti medici a disposizione dei curandi, poi trasferiti alle Terme Berzieri. Nel 1942 l'istituto Riva diventa una casa pensione per la cura dei bambini dai 5 ai 12 anni con le acque salsoiodiche, la "Palazzina Terme". L'obiettivo è fornire all'infanzia assistenza in ambienti appositamente creati, con la sorveglianza di personale specializzato, di un medico pediatra e sotto la direzione del titolare della cattedra di pediatria dell'Università di Parma. La struttura ospita i bimbi per tutto il periodo di cura e favorisce le famiglie più modeste, che in questo modo evitano le spese aggiuntive riservate al soggiorno dei famigliari. Le cure termali venivano effettuate dai bambini nello stabilimento Magnaghi, in un reparto a loro riservato al quale accedevano attraverso il parco privato della palazzina. Negli anni ‘50 la "Palazzina Terme" diventerà "Pensione Villa Igea", poi nel 1967 si trasforma in clinica specializzata "Villa Igea" prima in Italia nella riabilitazione motoria in ambiente termale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna