In origine era una “Stazione di Posta”, dove le diligenze effettuavano il cambio dei cavalli ed i passeggeri potevano trovare alloggio. Successivamente venne trasformato in albergo. Era composto di un corpo di fabbrica centrale e di due laterali, fra i quali esisteva una vasta terrazza. Una cancellata in ferro battuto lo divideva da viale Romagnosi. Sulla terrazza vi era una fontana, e durante la stagione calda veniva imbandita la sala da pranzo. Era tutto illuminato da luce elettrica e dotato di acqua potabile che proveniva dall’acquedotto Corazza. Alla sera si organizzavano intrattenimenti per gli ospiti; vi era un caffè e un teatro per le marionette. Fu, probabilmente, sede del primo Ufficio Postale e Telegrafico.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna