Il Marchese Guido Dalla Rosa Prati (1821 1882 ), fu due volte Sindaco di Salsomaggiore, nel 1863 e nel 1873 ed in quei periodi  fece importanti lavori di sistemazione del paese, come la copertura di torrenti, l'allacciamento del telegrafo, la strada che porta a Tabiano, viale Romagnosi. Fu consigliere comunale e provinciale e Sindaco di Parma per due mandati, deputato al Parlamento, eletto nel 1864 per il collegio di Langhirano, e nel 1870 per il secondo Collegio di Parma. Costruì lo “ Stabilimento Termale Dalla Rosa” o “Nuovo”, tra il 1880 ed il 1883; caratteristica l’aerea galleria vetrata che lo collegava al Grande Albergo dei Bagni. Mori il 17 dicembre 1882, colpito da un attacco apoplettico, un anno prima dell' inaugurazione delle Terme, che avvenne nel 1883; alla sua morte gli eredi si associarono a Giacomo Corazza e costituirono la Società Dalla Rosa Corazza e C. che per una decina di anni tenne senza alcuna concorrenza il potere industriale ed alberghiero di Salsomaggiore.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna