Lo “Stabilimento Termale Lorenzo Berzieri”, massimo monumento della città, intitolato al Dottor Lorenzo Berzieri, l’umile medico condotto che nel 1839 iniziò ad utilizzare le acque salsesi a scopo terapeutico, fu inaugurato il 27 Maggio1923. Committente era la Società Dalla Rosa Corazza e C., concessionaria degli stabilimenti salino-balneari di proprietà dello Stato, che affidò il progetto al genio creativo dell’architetto Giulio Bernardini e del pittore-decoratore Galileo Chini. In un primo tempo si era pensato ad una ristrutturazione degli Stabilimenti esistenti, ma successivamente venne preferita la costruzione di una struttura completamente nuova. Il costo complessivo dell’opera era stato di 23 milioni di lire (qualcuno diceva 30!), cifra, per l’epoca, astronomica!. I lavori erano iniziati nel 1914, ed erano continuati ininterrottamente malgrado la Iª Guerra Mondiale; i costi erano stati elevatissimi, ma il risultato sbalordì tutti presenti, autorità, cittadini e ospiti.Le cronache del tempo riferiscono che per la grande "fabbrica termale" furono impegnati centinaia di addetti alle opere murarie, senza contare gli artigiani che forgiarono nell’officina di Antonio Veronesi i ferri dei velari, delle cancellate, delle finestre. Contrariamente a quanto spesso si dice, Mussolini non era presente alla cerimonia; era rappresentato da Farinacci, ras della vicina Cremona e da altri ministri. Lui sarebbe venuto molti anni dopo, nel 1941, a ri-inaugurarle durante una visita più interessata alle trivellazioni che nei dintorni avevano individuato, oltre al metano, giacimenti petroliferi, che poi disattesero le speranze! La grandiosità della costruzione e la ricchezza di marmi, di ceramiche, di ori, la fastosa architettura orientaleggiante, le fece definire “le più belle Terme del Mondo”. Però, ormai, l’apogeo era stato raggiunto, la Belle Epoque era finita; i grandi personaggi internazionali non sarebbero più tornati, anche a causa del regime che si era avviato ad una politica di orgoglioso nazionalismo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna