L’Hotel Central Bagni, progettato dall’Architetto Magni di Milano, venne inaugurato nel 1902. Era la ristrutturazione di una palazzina preesistente, denominata “Casa Tedeschi”, alla quale era stato aggiunto un corpo nella parte posteriore; la facciata venne abbellita da decori in stile Liberty e da uno splendido doppio balcone.

Da una pubblicità del 1902: “L’architetto, prima di realizzare il progetto, visitò numerosi alberghi europei; per quanto riguarda l’arredamento ed il comfort, dotò l’albergo di mobilio fatto su disegno di Maple di Londra “.

L’albergo, per Decreto Ministeriale, era unito con un passaggio coperto allo Stabilimento Nuovo dei Bagni della Società Saline Dalla Rosa. Questa passerella venne demolita nel 1933, quando l’albergo venne dotato di cure interne.

Alla stazione (della tramvia!), ad ogni arrivi del treno, era presente l’omnibus dell’Albergo; alla scelta clientela veniva offerto anche un servizio completo di rimessa per cavalli.

“ Al salone di conversazione si accede per uno spazioso vestibolo. Nel soffitto a volte si apre un artistico lucernario a cristalli opachi, dal quale la luce, sapientemente moderata da un velario esterno, scende nell’ambiente. La decorazione stile Liberty, un sogno floreale, una meravigliosa armonia diffusa nell’agile sviluppo del fogliame bizantino; dovunque, sui tappeti, sulle ampie vetrate laterali, sui cristalli del lucernario, è ripetuto il motivo del nuovissimo stile decorativo.

Il salone ristorante, di circa 300 mq di superficie e 9 metri di altezza, è in cemento armato, sistema Hennebique, in un solo pezzo. La decorazione è a festoni di fogliame e di frutti, in rilievo.”

Fra i clienti più famosi Giuseppe Zanardelli, politico italiano più volte ministro, e Presidente del Consiglio dal 1901 al 1903, cui era stato riservato l’appartamento più lussuoso. In quello stesso appartamento, riarredato dal proprio maggiordomo-segretario, alloggiò nel 1907 Gabriele d’Annunzio, all’inseguimento della contessina Giuseppina Giorgi Mancini, che alloggiava in quell’albergo con il marito!

Una intelligente e profonda ristrutturazione lo sta riportando al passato splendore.



Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna